Come trollare Salvatore Aranzulla

Come trollare Salvatore Aranzulla

Hai un problema con la tecnologia ma non vuoi spendere quaranta minuti leggendone la soluzione? Il blog SLVRNZLL potrebbe fare al caso tuo

di Lorenzo Longhitano

Da più di 10 anni ormai sono sempre di più le persone che l’hanno capito: per trovare una soluzione fai da te ai propri dilemmi tecnologici non c’è niente di meglio delle guide sul web di Salvatore Aranzulla; che si tratti di guarire connessioni a Internet singhiozzanti o di addomesticare stampanti selvagge, le istruzioni del vate siciliano sono (anche troppo) dettagliate e generalmente comprensibili dalla maggior parte delle persone.

Ma che fare quando le emergenze da risolvere richiedono risposte immediate? Ecco SLVRNZLL, versione in formato comico, super condensata e chiaramente non autorizzata del sito del Maestro.

Ospitato sulla piattaforma Blogspot, nella propria descrizione il sito recita: “le versioni sintetiche delle guide di Aranzulla che si leggono in un decimo del tempo e non offendono la tua intelligenza”. Gli interventi in effetti si leggono in meno di dieci secondi e sono tutti comprensibili alla totalità della popolazione, con tanto di illustrazioni grafiche inequivocabili dedicati ai meno avvezzi al mondo della tecnologia.

C’è da dire che i problemi trattati in modalità troll da SLVRNZLL non sono di complessità astrofisica — tra gli ultimi post figurano istruzioni su come spegnere l’iPhone e su come ruotare i video in una schermata — ma è vero anche che finora ogni intervento è mutuato sulla base di veri post ai quali il vero Aranzulla ha dedicato pagine e pagine spesso inutili.

Il blog è nato da pochi giorni e al momento ospita solo una manciata di guide; chi ha quesiti tecnologici brucianti che vorrebbe risolvere in modo facile e veloce può mettersi in contatto con l’autore su Twitter per richiedere il prossimo, indispensabile, mini tutorial.

Sorgente: Come trollare Salvatore Aranzulla – Wired

Related Post

Related posts

Leave a Comment

17 + diciotto =

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.