Germania: semafori a terra per idioti col cellulare

Germania: semafori a terra per idioti col cellulare

Ovunque si sperimentano modi nuovi per proteggere i pedoni dalla distrazione hi-tech. Ma quel che manca è un’educazione seria sull’uso corretto del telefono, e non solo in strada

di Michela Dell’Amico

L’ultima trovata delle amministrazioni che vogliono disperatamente salvarci la vita da noi stessi arriva dalla Germania, dove in due incroci si sperimentano i semafori a terra, ovvero luci verdi o rosse a pochi centimetri dai nostri piedi e quindi – si presume – più facili da notare per chi ha lo sguardo fisso sul cellulare. Non solo da noi, infatti, si discute sulla pericolosità della brutta abitudine di camminare chattando, leggendo, ascoltando, parlando o giocando. Anzi, all’estero pare che, più che discuterne, si sia passati all’azione, sebbene, tra i Paesi europei, l’Italia è seconda solo alla Romania per numero di pedoni che ammettono di attraversare la strada senza staccare gli occhi dal telefono (studio Ford).

image_resize.php

Stoccolma ha messo cartelli di pericolo per avvisare i pedoni che camminare senza prestare attenzione non è pericoloso solo al semaforo, ma anche in passeggiata, soprattutto se, per esempio, si inciampa in un anziano o in un bambino. A Chongqing, in Cina, il marciapiede è stato diviso in due: da una parte chi vuole guardare il telefono, dall’altra chi ha fretta o ci tiene alla propria salute.

Poi c’è chi, come gli spagnoli, difende il pedone illuminandone le strisce. Losanna invece ha puntato su una pubblicità shock, questa:

 

Sorgente: Germania: semafori a terra per idioti col cellulare – Wired

Related Post

Related posts

Leave a Comment

cinque × 3 =

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.