I cani più famosi della Storia

I cani più famosi della Storia

La classifica dei quattro zampe più famosi della storia. E sì, manca Snoopy, perché è un personaggio letterario.

10 – LASSIE Il collie reso celebre dal cinema nel 1943 “nacque” nel 1938 come protagonista del racconto di Eric Knight Torna a casa Lassie, ispirato a Toots, il pastore scozzese della moglie.

9 – PERITAS Alessandro Magno era talmente affezionato al suo cane (un molosso da combattimento) che quando Peritas morì, nel 326 a.C., in suo ricordo decise di dare il suo nome a una città. Forse anche perché il cane si sacrificò per salvargli la vita: lo difese facendosi uccidere in una battaglia al rientro dalla spedizione sull’Indo.

8 – NIPPER Nel 1899 il dipinto del terrier Nipper mentre ascoltava al grammofono la voce del suo padrone divenne il logo della neonata Gramophone company (la futura Emi).

7 – RIN TIN TIN Raccolto in Francia durante la Prima guerra mondiale dal caporale Usa Lee Duncan, debuttò in un film di Hollywood nel 1922, quale rimpiazzo di un pastore tedesco riottoso.
I discendenti di Rin Tin Tin formano una dinastia di star, con ruoli televisivi e cinematografici. Il più noto, il pastore tedesco del telefilm Le avventure di Rin Tin Tin, era in effetti Rin Tin Tin IV, il quarto esponente della dinastia, nato nel 1949; è ora sepolto ad Asnières presso Parigi, nel giardino di una villa lungo la Senna, trasformato nel 1999 in un cimitero per cani e altri animali domestici.

6 – PICKLES Nel 1966 a Norwood (presso Londra) il meticcio Pickles trovò sotto una siepe la Coppa Rimet, quella destinata ai vincitori dei Mondiali di calcio. Era stata rubata qualche giorno prima.

5 – BLAIR Fu il primo cane attore della Storia. Era il border collie della famiglia del cineasta britannico Cecil Hepworth e nel 1905 debuttò con il cortometraggio Rescued by Rover.

4 – TITINA Era la cagnetta del comandante Umberto Nobile, che la portò in dirigibile sul Polo Nord, prima a bordo del Norge, poi sull’Italia che si schiantò nel 1928 (entrambi si salvarono).

3 – HACHIKO La sua storia di fedeltà rese la sua razza (akita) un simbolo del Giappone: dopo la morte del suo padrone, nel 1925, il cane lo aspettò ogni giorno all’uscita del metrò per diversi anni.

2 – BLACK SHUCK È il leggendario cane che ispirò allo scrittore Arthur Conan Doyle il romanzo Il mastino dei Baskerville in cui, a grande richiesta, l’investigatore Sherlock Holmes tornava in azione. La leggenda popolare diffusasi in Inghilterra nel XVI secolo raccontava di un enorme cane dal lungo pelo nero, occhi rossi fiammeggianti e artigli affilatissimi, probabilmente una creatura diabolica, che si aggirava per le campagne seminando morte e panico sul suo cammino.

1 – LAIKA Lo Sputnik 2, il secondo satellite artificiale della Storia, aveva a bordo una cagnetta meticcia che pesava solo 6 kg, perfetta per il piccolo abitacolo. Battezzata dagli scienziati Kudriavka (“Ricciolina”), il suo nome venne cambiato nel più pronunciabile Laika. Fu lanciata in orbita il 3 novembre 1957 e morì quasi subito.

Sorgente: I cani più famosi della Storia – Focus.it

Related Post

Related posts

Leave a Comment

1 × 3 =

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.