Mega idiozie cinematografiche

Lo squalo che fa tendenza.

sharknado

Quando la qualità ormai scarseggia non resta altro da fare che consolarsi con le idiozie più impensabili. E dal momento che al peggio non vi è mai fine, dopo Sharknado, che pensavo fosse veramente orrido, ho scoperto altre “chicche” in arrivo davvero incredibili. Dunque prepariamoci poiché la prossima stagione cinematografica proporrà catastrofi di ogni genere miscelate con assurdità di ogni tipo. Ma andiamo con ordine.

Partiamo appunto da Sharknado, filmetto di serie Z e prodotto dallo studio The Asylum per il piccolo schermo dal canale satellitare americano SyFy, riesumando attorucoli che hanno fatto il loro tempo in serie televisive che, per quanto infime e intellettualmente discutibili, hanno comunque segnato un’epoca, diventando il simbolo di una generazione che è poi riuscita a sfornare il prototipo dei bimbi-minchia. Mi riferisco, in questo caso, all’ex Steve di Beverly Hills 90210 Ian Ziering e all’ex american pie Tara Reid. La trama si riduce in pochi passaggi piuttosto elementari: i produttori hanno ben pensato di unire due ingredienti che normalmente riescono ad attirare un discreto pubblico, ovvero le catastrofi naturali e gli animali, squali nel caso specifico. Il tutto è stato condito con effetti speciali imbarazzanti ricavati dai primi esperimenti effettuati dai fratelli Lumière e la regia è stata condotta in modo da rendere la pellicola uno dei peggiori film in assoluto prodotti in tutta la storia del cinema. Tuttavia, proprio per le sue caratteristiche improponibili, il film è diventato quasi un cult movie, riuscendo a trasformare un ammasso di squali volanti, in una Los Angeles colpita da un tornado, in un fenomeno di costume tale da arrivare a raggiungere i 5000 tweet al minuto. Le battute si sono sprecate sul fatto che gli squali possano volare e divorare ignari personaggi nelle loro case, sbucando persino dagli scarichi… l’assurdità stessa della trama probabilmente non voleva avere la pretesa di divenire una pellicola seria e le idiozie proposte sono state talmente tante da non riuscire a passare inosservate, divenendo quasi il prototipo ideale per un film comico. Tant’è che la Minerva Pictures ne ha acquisito i diritti e questo autunno potremo “gustarci” Sharknado anche nelle nostre sale cinematografiche.

sharknado_2

Tuttavia il primato di questo film è seriamente messo a rischio, dal momento che la follia umana non si esaurisce così in fretta e già circolano le voci di un possibile sequel ambientato a New York, in cui squali, sempre volanti, faranno strage di passanti. Altri candidati per il primo posto, come film peggiore di sempre, sono Sharktopus, Mega Shark vs Crocosaurus, Mega Shark vs Giant Octous, Ghost Shark, Dinoshark, Sand Sharks, Avalanche Sharks e Snow Shark Ancient Snow Beast con tanto di pinne dorsali che sfilano nella neve… in sostanza ce n’è per tutti i gusti: da squali fantasma che si materializzano in una qualsiasi goccia d’acqua, persino nella vasca da bagno, squali ibridati con altre specie, squali che vivono in paludi o dentro nella sabbia, per finire con squali giganti messi a confronto con coccodrilli enormi… Per chi volesse vedere ben 25 minuti di filmato, consultando l’elenco dei 40 peggiori film sugli squali della storia, può godersi lo spezzone presente su youtube che vi proponiamo alla fine, una raccolta per gli amanti del genere che non può essere ignorata!

Related Post

Related posts

4 thoughts on “Mega idiozie cinematografiche

  1. Ma ci sono delle chicche imperdibili! Da sbellicarsi dalle risate! 😀

  2. Non c'è che l'imbarazzo della scelta!!

  3. dopo l'unico "vero" squalo di Spielberg… il resto… solo un ammasso di risate 😀

  4. direi proprio di sì… nessuno di questi film può essere preso sul serio, soprattutto quelli prodotti negli ultimi tre anni

Leave a Comment

quattro × cinque =

*