5 personaggi dei videogiochi con cui vorremmo prenderci una birretta

5 personaggi dei videogiochi con cui vorremmo prenderci una birretta

Li vediamo (e comandiamo) sullo schermo, certo, ma ci piacerebbe anche poterli invitare al bar sotto casa, per scambiare un paio di chiacchiere all’ora dell’aperitivo. Dalla più sexy delle archeologhe al mostro finale per eccellenza, ecco i compagni di bevute ideali del mondo dei videogame

Ci sono momenti, tra una partita e l’altra, in cui viene da chiedersi cosa facciano i personaggi dei videogiochi quando non sono impegnati a sopportare i nostri frenetici comandi sullo schermo. Il film Ralph Spaccatutto rispondeva in parte alla domanda, ma alla fine, tra tutti gli eroi e le eroine di cui avete preso il comando, con chi veramente vorreste spendere il vostro tempo? Chi secondo voi si berrebbe una birra in compagnia senza lamentarsi troppo del proprio lavoro (o senza poi rischiare di distruggere la razza umana per colpa di un boccale di troppo)? Abbiamo provato a pensare ai 5 compagni di bevute ideali: gente che saprebbe perfettamente come stare al bancone, che sia fatto di pixel, legno o poligoni.

  • 1 Lara Croft, Tomb Raider

    Per prima cosa, mani a posto e guardatela negli occhi, altrimenti potreste trovarvi un antico pugnale maya piantato da qualche parte. Lara è senza alcun dubbio un’ottima compagna per l’aperitivo, perché ha un sacco di storie da raccontare. E volendo sa cavarsela benissimo se qualcuno dovesse provare a fare il simpatico. Inoltre ama i tesori nascosti ed è ricca sfondata, quindi probabilmente potrebbe farsi carico del conto senza troppi problemi. Attenzione, però, nel caso in cui dovesse invitarvi a casa sua: si dice in giro che le piace chiudere la gente nella cella frigorifera.

  • Guile, Street Fighter

    Il biondone di Street Fighter di sicuro apprezza una bella birra chiara e, tra un brindisi e l’altro, può insegnarvi qualche trucchetto su come uscire vincitori da un’eventuale rissa tra commilitoni. Magari non vi racconterà il segreto del suo Sonic Boom, quello no, ma almeno potreste scucirgli il nome della brillantina con cui riesce a tenere a posto i suoi capelli nonostante pugni, calci & co.

  • Bowser, Super Mario Bros.

    L’arcinemico di Mario ha un sacco di storie pungenti con cui riempire una serata. Certo, è probabile che a un certo punto diventi lamentoso e inizi a parlare della principessa Peach. Ma almeno ha un gran bel castello in cui organizzare indimenticabili feste a tema. Unico avvertimento: non lasciatevi scappare un’espressione come “Mamma mia!”. Potrebbe suscitare in lui ricordi poco piacevoli.

  • Nathan Drake, Uncharted

    Nathan ha proprio l’aria di uno che la sera sa come divertirsi: se non vi ha già rubato la tizia che state puntando, sarebbe senza alcun dubbio un ottimo copilota. Alle spalle ha un sacco di racconti con cui ammaliare le ragazze (se volete, farà finta di essere stato salvato da voi contro quel gruppo paramilitare colombiano) e conosce ogni bettola, bar, pub, taverna e chiosco nei posti più assurdi. Solo non ditegli che siete già stati a fare un aperitivo con Lara, i due non vanno molto d’accordo.

  • Il Barista, Tapper

    Chi meglio di lui può rappresentare il compagno di bevute videoludico perfetto? Conosce ogni birra, le serve con velocità supersonica, ascolta le vostre storie e – visto che ogni barista è un po’ un confessore – potrebbe spiattellarvi tutti i segreti dei personaggi dei videogiochi. Mi raccomando, però, quando vi lancia una birra prendetela al volo: il suo posto di lavoro, altrimenti, potrebbe essere a rischio.

Sorgente: 5 personaggi dei videogiochi con cui vorremmo prenderci una birretta

Related Post

Related posts

Leave a Comment

quattordici + 12 =

*